Guasto sulla linea fissa: come risolvere? I 3 consigli dell’Avvocato Buonanno

Oggi sono felice di inaugurare una nuova rubrica che vedrà protagonista l’Avvocato Buonanno, esperto di diritto del consumatore, che da anni si schiera dalla parte degli utenti contro l’intricato panorama dei gestori telefonici Italiani.

Ogni settimana ricevo decine di email da parte vostra in cui mi si chiede assistenza riguardo guasti della linea fissa aziendale.

Internet è sempre più mezzo di vitale importanza per le aziende, un guasto sulla linea fissa può letteralmente paralizzare l’intera attività.

Ecco perché diventa ancora più importante sapere come poter correre ai ripari in modo efficace evitando di buttare letteralmente all’aria tempo e soldi.

Partiamo da una delle vostre richieste:

Il Dott. Rossi (nome di fantasia) è il titolare di un piccolo poliambulatorio in cui sono presenti 2 linee telefoniche e naturalmente anche una connessione ad internet in tecnologia fibra misto rame (in gerco FTTC).

Una mattina la segretaria si accorge che il telefono fisso e la connessione ad internet non funzionano. Ci risiamo, guasto sulla linea fissa.

Chiama il servizio clienti, preme 2, poi 4, resta in attesa e risponde una gentilissima signorina che non può far altro che aprire la segnalazione e congedarsi.

Passa un giorno, ancora niente.

** nel frattempo il poliambulatorio sta perdendo clienti visto che non può ricevere telefonate per fissare appuntamenti **

I giorni passano, le chiamate al call center si fanno più insistenti, ma nulla sembra risolversi.

Il Dott. Rossi mi chiede: come si può risolvere il guasto della linea fissa? Come si può comunicare efficacemente con l’operatore.

Passo la palla all’Avv. Buonanno che ci spiegherà quali strumenti ha a disposizione il consumatore per far valere i propri diritti e per risolvere il guasto sulla linea fissa.

Avvocato Buonanno

Buongiorno,

inizio con il ringraziare Davide per la grande occasione che ha dato a me e a voi consumatori per tutelare i vostri diritti.

E’ vitale oggi l’utilizzo di internet e pertanto sottostare ai disservizi telefonici che affliggono gli utenti, spacialmente se Aziende, è inaccettabile. Che fare?

1) Segnalare subito il disservizio.

La prima cosa da fare quando ci troviamo in presenza di un guasto sulla linea fissa, seppur molto scontata, è chiamare il servizio clienti.

Per comodità vostra vi riporto i numeri verdi dei vari gestori telefonici:

TIM BUSINESS: 191

WINDTRE – INFOSTRADA BUSINESS: 1928

VODAFONE BUSINESS: 42323

FASTWEB BUSINESS: 192193 (clienti con una solo linea) – 192194 (clienti multilinea)

BT: 195

EOLO: 02 3700851

Descrivete dettagliatamente il problema all’operatore e richiede sempre il numero della segnalazione che l'operatore ha aperto, in gergo, ticket.

Tenere traccia delle vostre segnalazioni è di fondamentale importanza come vedremo nelle fasi successive.

2) Redigere e mandare una diffida formale alla società tramite PEC

 Risulta più efficace, oltre alla normale segnalazione effettuata telefonicamente, redigere e inoltrare all’operatore una diffida formale a mezzo pec.

Avete a disposizione 2 strade da poter percorrere:

  1. REDIGERE LA DIFFIDA IN AUTONOMIA: dovrete riportare i fatti accaduti, inserendo quanti più dettagli possibile (numero di ticket aperti, natura del guasto, ecc) e chiedere all’operatore di ripristinare il funzionamento del servizio;
  2. AFFIDARE A ME L’INVIO DELLA DIFFIDA IN MODO TOTALMENTE GRATUITO: in qualità di avvocato specializzato in diritto del consumatore, redigo decine di diffide ogni giorno. Per questo motivo la strada più efficace è affidare ad un professionista questo genere di compiti.

3) Attivare la procedura d’urgenza per la risoluzione del guasto e contestuale richiesta di rimborso per il disagio subito attraverso la piattaforma CONCILIAWEB.

Il Comitato regionale per le comunicazioni (CORECOM) ha messo a disposizione di tutti gli utenti che ritengano aver subito un disservizio una piattaforma online: Conciliaweb.

Questa piattaforma è completamente gratuita e permette, tra le altre cose, di depositare richiesta per un provvedimento d’urgenza per la risoluzione della controversia ( in questo caso, del disservizio).

Nonostante la piattaforma sia molto semplice e intuitiva, non è altrettanto semplice destreggiarsi nella formulazione della richiesta.

L’autorità Garante infatti pone precisi paletti su COME deve essere formulata la richiesta e quali documenti devono essere allegati.

Per questo motivo vi sconsiglio di procedere in autonomia a meno che non siate veramente sicuri di come state operando.

Il mio consiglio è di affidarsi ad uno sportello dei consumatori o ad un legale specializzato in diritto del consumatore.

Nel caso in cui decidiate di contattarmi tengo a precisarvi che l’intera procedura verrà seguita dal sottoscritto senza aggravi di costi e di tempo a carico dell’utente.

Se anche tu hai avuto un disservizio e:

  • Sei totalmente privo di linea telefonica e internet a causa di un guasto sulla linea fissa che non viene risolto;
  • Sei stufo di fare 77 chiamate al Call center per capire quando il guasto verrà riparato;
  • Sei stufo di continuare a sentire le scuse che l’operatore si inventa per il disservizio che stai subendo;
  • Non sai più letteralmente cosa fare…

…Allora hai la possibilità di richiedere ora la tua pre-consulenza gratuita per valutare insieme all’Avvocato Buonanno come procedere per riattivare la linea nel più breve tempo possibile e ricevere il giusto indennizzo per il disservizio subito.

[wpforms id=”100″]

A presto!

Davide

Leave a Reply